Una notte di follia

Il valore del bitcoin passa da 170 a 130 euro nel giro di 3 ore, poi rimbalza e torna a salire.

Partiamo dando un’occhiata al grafico che mostra l’andamento del tasso di cambio BTC/EUR negli ultimi due giorni:grafico

Come si può vedere tra le 5 e le 8 di mattina si è verificato un crollo inaspettato (quale crollo non lo è del resto?) del valore del Bitcoin, che al netto di ogni analisi tecnica ricorda a tutti quanto questa cryptovaluta sia ancora terreno fertile per speculatori e traders. Il fenomeno è interessante da più punti di vista: se nei giorni scorsi infatti i sostenitori del Bitcoin avevano gioito nel vedere il valore salire dai 100 ai 170 euro, i detrattori hanno gongolato nel momento del crollo, che secondo loro dimostra l’inaffidabilità di questa moneta digitale. Posto che l’assenza di enti che regolino questa cryptovaluta la espone a tutti i rischi connessi ad un mercato totalmente libero, e di conseguenza a volatilità e differenze tra sito e sito dei tassi di cambio con le valute reali, la ripresa del valore del Bitcoin a cui stiamo assistendo dopo il crollo (così come era successo dopo la chiusura di SilkRoad) porta a pensare che nonostante tutto ci sia una comunità forte e determinata che crede nel successo del Bitcoin nonostante la speculazione e gli incidenti di percorso cui inevitabilmente è e continuerà ad essere sottoposto. La Cina verosimilmente guida la risalita e nei prossimi mesi (come l’Argentina) sarà il banco di prova dell’utilizzo massiccio dei Bitcoin. Ma di questo parleremo in un prossimo articolo.

Autore: Leonardo Brentegani

2 pensieri su “Una notte di follia

  1. non é ci abbia capito granchè….però così a naso mi sembra più un videogame che una moneta. bhò……se prende piede questo mostro secondo me finiamo di implodere.

    1. Questo “mostro” sta già prendendo piede in tutto il mondo e che tu ci creda o no, l’obiettivo di chi l’ha creato e lo sta sviluppando era (ed é) migliorare le cose, non peggiorarle. Se sarà così catastrofico finirà semplicemente per essere abbandonato. In ogni caso al momento la volatilità é normale, comprare un bitcoin ora é come comprare un’azione di facebook prima che fosse completamente sviluppato. E’ una scommessa, ecco. La speranza é che col passare del tempo la tecnologia maturi, il mercato del bitcoin si allarghi ed il valore si stabilizzi. Se non succederà il bitcoin verrà semplicemente abbandonato o rimarrà un parco giochi per speculatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.