Ragazzo norvegese compra un appartamento con i Bitcoin.

Nel 2009 quando era studente Christopher Koch comprò 5000 bitcoin per 24 $, se ne dimenticò e se ne ricordò durante lo scorso aprile, quando valevano 1,1 milioni di dollari.

Koch nel 2009 da studente scrisse una tesi riguardo la crittografia e si imbattè nell’allora sconosciuta valuta digitale bitcoin. Per divertimento ci spese 24 $, perchè le basi di questa “moneta digitale” gli sembravano interessanti. Una volta laureato ed alla ricerca di un lavoro, Christopher si dimenticò dell’investimento, ma quando il tasso di cambio BTC/USD si impennò durante il mese di aprile 2013 ed i bitcoin vennero nominati in diversi media, si ricordò di aver comprato un certo tipo di valuta digitale. “Allora pensai – racconta il protagonista della vicenda – non è proprio quel tipo di valuta digitale che ho comprato nel 2009?”. Il giorno seguente cercò disperatamente la password del proprio wallet (il portafogli virtuale che contiene i bitcoin), che ovviamente aveva crittografato. Alla fine ricordò la password esatta e si illuminò. “Nel mio wallet avevo 5000 bitcoin”, racconta Christopher. L’ex studente che comprò bitcoin per divertimento si ritrovò a questo punto milionario e comprò un trilocale a Toyen (una zona residenziale al centro di Oslo) cambiando i bitcoin al massimo del loro valore. Quando i soldi iniziarono a fluire nel suo account presso la banca online Skandiabanken arrivavano al ritmo di 50000 sterline (circa 60000 euro) al giorno. “Ogni mattina controllavo il mio conto in banca e lo vedevo crescere sempre di più”, racconta ridendo il fortunato (e lungimirante) norvegese.

Una foto di Christopher Koch nel suo nuovo appartamento, comprato grazie ai bitcoin.
Una foto di Christopher Koch nel suo nuovo appartamento, comprato grazie ai bitcoin.

Autore: Leonardo Brentegani

Fonte: http://cur.lv/4cz6v

 

 

1 pensiero su “Ragazzo norvegese compra un appartamento con i Bitcoin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.