Oggi è il “Bitcoin Pizza Day”.

Il 22 maggio 2010, ovvero 4 anni fa, il programmatore Laszlo Hanyecz offrì sul forum  bitcointalk 10mila bitcoin a chi gli avesse recapitato due pizze presso la sua casa in Florida. Al cambio attuale (375 EUR/BTC) sarebbero stati la bellezza di 3 milioni e 750mila euro.

La richiesta di Laszlo venne soddisfatta da un inglese, che ordinò per lui le pizze online presso un Papa John’s in Florida e gliele fece recapitare. Il conto fu di 25$, e dato che i bitcoin all’epoca avevano una quotazione di circa 0,003 dollari l’uno, i 10mila bitcoin che lo sconosciuto ricevette valevano qualcosa come 30$. La transazione passò alla storia come il primo acquisto effettuato nel mondo reale attraverso i bitcoin e per questo il 22 maggio si celebra il “Bitcoin Pizza Day”.

Due pizze simili a quelle comprate da Laszlo (fonte: techcrunch.com)
Due pizze simili a quelle comprate da Laszlo (fonte: techcrunch.com)

 

Il messaggio di Laszlo su bitcointalk recitava:

Pagherò 10000 bitcoin per due pizze… tipo due pizze grandi così me ne resta un po’ per il giorno dopo. Mi piace avere degli avanzi di pizza da mangiare in seguito. Potete fare voi la pizza e portarla a casa mia o ordinarla per me da una pizzeria con consegna a domicilio, ma quello che voglio è ottenere una consegna di cibo a domicilio in cambio di bitcoin senza doverlo ordinare o prepararlo per conto mio, come ordinare un vassoio della colazione in albergo o qualcosa del genere, ti portano semplicemente qualcosa da mangiare e tu sei contento! Se siete interessati fatemi sapere e possiamo metterci d’accordo. Grazie,

Laszlo

La prima transazione della storia avvenuta grazie ai bitcoin ha ovviamente spinto la comunità degli appassionati a tutta una serie di iniziative, tra cui una guida su come acquistare pizze in bitcoin, un ticker che segna il valore in dollari delle pizze comprate da Laszlo, un sito che permette di acquistare direttamente pizze a domicilio con bitcoin, festeggiamenti IRL e sconti sull’acquisto di beni legati al mondo della pizza in cambio di bitcoin (litecoin e dogecoin) su eGifter.

Se ancora non bastasse tenete presente che PayPal sta considerando di accettare i bitcoin come forma di pagamento, nel cui caso l’acquisto di pizza con bitcoin diventerebbe un fenomeno all’ordine del giorno (anche se probabilmente assisteremmo ad un impennata del valore tale che poche persone userebbero i propri bitcoin per una pizza).

D’altronde, se il Bitcoin é arrivato fin qui lo dobbiamo anche alla pigrizia e alla faccia tosta del buon Laszlo, per cui buon Bitcoin Pizza Day a tutti!

2 pensieri su “Oggi è il “Bitcoin Pizza Day”.

  1. Oggi, 22 maggio 2020, sarebbero la bellezza di oltre 83 milioni di euro. Chissà fra qualche anno, attendo commenti dai visitatori del futuro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *