Un milione di biglietti per partite della UEFA saranno distribuiti mediante Blockchain nel 2020

I tifosi di calcio in Europa entreranno, più o meno consapevolmente, a far parte delle schiere di early adopters della tecnologia blockchain grazie ad una nuova iniziativa da parte dell’Unione Europea delle Associazioni di Calcio (UEFA).

In base ad un annuncio del 17 febbraio scorso, la UEFA distribuirà più di un milione di biglietti per partite di calcio grazie ad un’applicazione mobile basata su blockchain. L’organizzazione sostiene nel comunicato che questo nuovo sistema di bigliettazione renderà l’entrata negli stadi “semplice, sicura e senza rischi”.

La nuova soluzione mobile blockchain-based è pensata per prevenire la duplicazione e la replica di biglietti mediante “codici QR che saranno attivati via Bluetooth una volta che i fan saranno in prossimità dello stadio”. L’app sarà disponibile al download verso la fine di maggio sia per Android, sia per iOS.

I biglietti saranno distribuiti non oltre i 7 giorni prima della partita e “UEFA si propone di distribuire più di un milione di biglietti mobile ai tifosi per tutti i 51 match”. L’UEFA ha deciso di adottare questo sistema in un tentativo di facilitare la distribuzione dei biglietti per quella che si crede sarà la più frequentata Europa League di sempre.

L’UEFA ha inoltre dichiarato che il sistema di ticketing digitale aiuterà a ridurre il consumo di carta e sarà più comodo per i tifosi:

I tifosi che compreranno i biglietti Follow my team riceveranno i propri biglietti mobile solo una volta che il proprio team si sarà qualificato per uno specifico match. La possibilità di consegnare il biglietto ai fan in prossimità del giorno della partita migliorerà di molto il viaggio dei tifosi, che non dovranno più recarsi presso i punti di ritiro dei biglietti cartacei.

L’iniziativa fa seguito al successo riscosso dall’iniziativa di mobile ticketing adottata nell’agosto del 2018 per la partita valida per la Supercoppa UEFA tra Real Madrid e Atletico Madrid, tenutasi a Tallinn, Estonia.

Blockchain e ticketing

Molti organizzatori di eventi sportivi si stanno affidando a sistemi basati su blockchain, in quanto la tecnologia promette di essere un metodo molto efficace per prevenire la duplicazione dei biglietti ed assicurare comodità agli utilizzatori.

Per esempio in un’intervista del dicembre 2019, il vice presidente della sezione prodotti blockchain di Ticketmaster Sandy Khaund ha dichiarato che questa tecnologia può prevenire la vendita sul mercato secondario dei biglietti ed assicurare che “i biglietti finiscano nelle mani giuste”.

Il CEO e fondatore di Eventchain, Ashton Addison, ha dichiarato:

Il punto fondamentale dell’implementazione della blockchain nell’industria della bigliettazione è quello di riportare giustizia agli artisti, organizzatori di eventi e fan. Per esempio, un grosso problema dell’industria sono i biglietti contraffatti. La blockchain può prevenire tutto ciò permettendo a chi si reca ad un evento di verificare l’autenticità del proprio biglietto. Questo rende anche i biglietti asset digitali, i quali non possono essere venduti due volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *