E’ ufficiale: Steam accetta pagamenti in bitcoin!

Pubblicato il Pubblicato in News

Il partner scelto per l’implementazione è BitPay, secondo cui la mossa mira agli utenti dei Paesi in via di sviluppo.

Dopo i rumors di questi giorni finalmente è ufficiale: Valve ha collaborato con il servizio di pagamento BitPay per portare la criptovaluta di Satoshi Nakamoto sulla piattaforma di videogiochi Steam.

BitPay ha dichiarato che è stata interpellata dalla compagnia perché voleva internazionalizzare le proprie operazioni, rendendo più semplice per gli utenti Steam dei Paesi in via di sviluppo comprare giochi senza usare carte di credito.

Bitcoin tra le opzioni di pagamento di Steam
Bitcoin tra le opzioni di pagamento di Steam

“Benchè sempre più utenti abbiano accesso a internet in questi Paesi i sistemi di pagamento tradizionali come le carte di credito spesso non sono disponibili. – ha dichiarato BitPay in un post sul proprio blog – In qualità di valuta universale di internet, Bitcoin permetterà a Steam di raggiungere facilmente i videogiocatori in ogni mercato in tutto il mondo, senza le alte tariffe o i rischi di chargeback che accompagnano i pagamenti con carta di credito”.

Benchè sia vero che molti videogiocatori in Paesi in via di sviluppo potrebbero non avere un facile accesso a carte di credito o debito non è tuttavia possibile dire che Bitcoin sia privo di rischi. Ad ogni modo da oggi i 125 milioni di utenti della piattaforma per videogiochi PC più grande del mondo hanno una possibilità di pagamento in più.

Che dire se non: preparate i bitcoin wallet per il prossimo Steam Sale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *